In EDICOLA la N.2

Dal 18 luglio in EDICOLA in secondo numero di VISITARGUSTANDO.

 

Estate, tempo di vacanze. Finalmente possiamo mettere da parte lavoro, preoccupazioni e orologio per concederci il meritato riposo dalle fatiche di tutti i giorni. Se le mete più gettonate restano il mare e la montagna, non mancano destinazioni alternative lontane dall’affollamento estivo delle localita più battute dai vacanzieri.

Luoghi meno conosciuti, dal fascino più discreto, che meritano di essere visitati e riscoperti per il loro fascino e le loro peculiarita.

Tra questi, il Canavese.

Ad accogliere il turista verdi colline e rigogliosi boschi che permettono d’immergersi in una natura per gran parte intatta e offrono la possibilita di praticare numerosi sport all’aria aperta: dal trekking alla mountain bike, dall’equitazione al golf e ancora al parapendio, solo per citarne alcuni. Non mancano corsi d’acqua, il fiume Dora Baltea in testa, per gli appassionati di canoa. E poi la vela, sulle acque del lago di Viverone. Quest’ultimo è un ameno luogo di villeggiatura incastonato nello splendido paesaggio dell’Anfiteatro Morenico. Tra gli specchi d’acqua della zona il lago Sirio, dalle dimensioni più modeste ma di egual bellezza. Per chi ama il paesaggio collinare la Valchiusella è la destinazione ideale, la dove la tradizione, il folklore, il paesaggio sapranno ben conquistare ogni turista e visitatore. Il Canavese custodisce inoltre alcuni siti riconosciuti come Patrimonio dell’Umanità. In particolare segnaliamo Ivrea, Citta Industriale del XX secolo. Recentemente entrata nel circuito Unesco, la città, negli anni d’oro dell’azienda Olivetti guidata prima da Camillo e poi dal figlio Adriano, attraeva le migliori menti dell’architettura, del design, della comunicazione e dell’arte: da Figini e Pollini, a Filippo Turati alla famiglia Levi, per citarne solo alcuni personaggi celebri. Non bastano poche righe e neppure l’intero giornale per raccontare le eccellenze di questo territorio e la sua ricca offerta turistica.

Il nostro suggerimento? Venite a scoprirle voi stessi.