L’arte della Ceramica

Al via a CASTELLAMONTE la 59a edizione della Mostra della Ceramica.

La famosa manifestazione piemontese, la cui eco travalica i confini nazionali, non si limita a promuovere e celebrare la tradizione locale dell’arte della ceramica, ma apre le porte a opere provenienti da tutta Italia e anche dall’estero. Un respiro internazionale, dunque, merito del concorso «Ceramics in Love… two». Il titolo sintetizza il tema dell’amore visto in tutte le sue declinazioni, ma anche e soprattutto inteso come la passione e l’adesione ai valori creativi da parte dagli artisti professionisti che, lavorando e plasmando la ceramica trovano la loro fonte di ispirazione e rielaborano gli aspetti più interessanti della contemporaneit nelle loro opere e interpretano il mondo attuale, con intelligenza e sentimento.

 

 

Arte e Design sono le due sezioni in cui si articola in concorso che si prefigge di valorizzare l’arte della ceramica in tutte le sue forme, tecniche e destinazioni d’uso, dalla scultura, al design, all’artigianato di eccellenza, senza dimenticare, trattandosi della citt di Castellamonte, di valorizzare la sua produzione più famosa: la stufa. Oggetto dal fascino antico, nato dall’ingegno e dall’abilit manuale di qualche sconosciuto artigiano e dall’esigenza molto piemontese di utilizzare con parsimonia le risorse e di ricevere il massimo del riscaldamento possibile dalla legna. D’autore, tradizionali o moderne, lisce o decorate dalla forma tonda o squadrata, alte, strette, basse, coloratissime o delicate, le stufe di Castellamonte sono delle vere e proprie opere d’arte, belle da spente, eccezionali da accese.