Leonora e Gualfredo, nuove rivelazioni

Nuove rivelazioni su Leonora e Gualfredo¬ una storia d’Amore, il libro di Nicoletta Viali, che sar√ presentato, con inizio alle 21,00, venerd√¨ 29 giugno nella sala conferenze del Castello di Foglizzo e, c’√® da scommetterci, sar√ una serata sorprendente.

Vi chiederete dov’√® la sorpresa visto che non √® la prima presentazione in programma, ebbene vi possiamo dire che le nuove rivelazioni sortiranno dagli stimoli divulgativi che questo romanzo offre; nel libro sono racchiusi tantissimi argomenti che divengono spunti meritevoli di attenzione particolare quindi, non √® assolutamente prevedibile la piega che la chiacchierata potr√ prendere.

Rita Cola, giornalista de La Sentinella del Canavese porr√ le domande alle quali l’eclettica ed imprevedibile autrice dovr√ rispondere e qui sta il bello perch√© non esiste una sola risposta e, di volta in volta, Nicoletta Viali trover√ il modo, che le viene molto congeniale, di trovare la risposta adatta al momento che indirizzer√ il seguito verso temi sempre diversi.

Leonora e Gualfredo, una storia d’Amore non √® certo un libro che si limita a raccontare una storia d’Amore, per quanto interessante sia ma √® un mondo popolato da molti personaggi ed ognuno di loro ha peculiarit√ tali da permettergli di divenire un microcosmo in un macrocosmo.

Ogni situazione che viene raccontata nel libro ha sfaccettature molteplici che ognuno comprender√ in base alle sue esperienze ed al suo sentire.

Tutto questo fa di ogni presentazione un qualcosa di nuovo ed interessante.

Le domande del pubblico, poi, faranno la differenza, come è già successo nella presentazione di Montalto Dora.

Ora la presentazione √® stata programmata al Castello di Foglizzo che sar√ anche la sede del secondo appuntamento dell’Andar per Castelli 2018 – Cavalieri erranti in Amore che ospiter√ la manifestazione sabato 22 settembre 2018.

Dal libro, con libera interpretazione del testo, √® stato tratto lo spettacolo “Di Sorte, di Coraggio e d’Amore”, sceneggiatura e regia di Annalisa Baratto e portato in scena dalla Compagnia teatrale ‘Sorrisi alla Ribalta’ che, per questo spettacolo, si √® ingrandita aggiungendo nuovi e valenti attori.

Come nel romanzo, anche nella vita reale gli amici stanno insieme anche per momenti ricreativi e, quindi, la serata si chiuder√ con un piccolo rinfresco anche perch√© uno dei gesti pi√Ļ cavallereschi √® il condividere ci√≤ che si ha con gli altri.